La Puglia e Brindisi sullo sfondo di un romanzo “crime” internazionale. Oggi la presentazione a Mesagne

 

Si intitola “L’unguento delle streghe” e verrà presentato questo pomeriggio a Mesagne in occasione del “firma copie” presso il LAB Creation con l’autore.

La Puglia e in particolare Brindisi, il suo porto e l’entroterra della sua provincia, sono il teatro di una avvincente romanzo di genere “crime” nel quale si intersecano storie di ordinaria corruzione della vita pubblica, anomale attività collegate ai movimenti integralisti islamici in Italia e bassi istinti di avidità personale, in un crescendo di colpi di scena che tengono il lettore sulla corda sino all’ultima pagina

Un climax, una sorta di gradazione ascendente tesa alla ricerca della verità su una serie di strani delitti, che è anche un’occasione di indagine sulle profonde dinamiche psicologiche dei protagonisti.

I personaggi sembrano calibrati per partecipare a questo gigantesco puzzle lungo trecento pagine:

conosciamo in sequenza una funzionaria delle Nazioni Unite, bella e dominante, che si ritrova travolta dalla passione sentimentale e carnale all’ombra di una cultura orientale lontanissima dai modelli occidentali;

un cronista depresso e annichilito, che si trascina tra articoli che stenta a scrivere e sigarette consumate lungo il tragitto che ogni sera lo riporta, stanco di sé, nella sua casa rimasta ferma al giorno in cui la donna della sua vita lo ha lasciato per un altro;

una figura misteriosa che si srotola e si sviluppa lungo le pagine di questa storia, tanto sfuggente quanto inafferrabile perché non lascia traccia di sé e che nessuno ha mai visto.

È proprio nella spasmodica ricerca dei colpevoli, e in quella altrettanto complicata del movente di due delitti apparentemente senza connessione, che si dipanano le vicende professionali e umane dei personaggi che infine – con un colpo di teatro – arriveranno alla soluzione dell’enigma.

Lo scrittore è il brindisino Giuseppe Marchionna, e sarà lui, insieme a Regina Cesta, a presentarlo in anteprima regionale a Mesagne. L’appuntamento è per le ore 18. Sarà presente anche il sindaco Toni Matarrelli.