Il nettare di Puglia premiato da una gran giuria internazionale composta da influencer, assaggiatori e buyer, e presieduta da Enzo Scivetti, che ha lavorato sodo per due giorni, testando più e più volte 200 etichette dei produttori partecipanti delle 60 cantine invitate alla nona edizione di Vino è Musica a Grottaglie, nel Quartiere delle Ceramiche.

Duro lavoro sì, ma in una straordinaria location tra gli ulivi e i profumi della Valle d’Itria. E’ Masseria Palombara, che vi ho già raccontato in un altro articolo sul mio blog, che ha ospitato l’anteprima di Vino è Musica.

Blind-tasting il 24 e il 25 luglio, e poi workshop sui lieviti con professionisti dell’Università della Basilicata e a seguire premiazione delle migliori etichette pugliesi, giovedì 26 luglio, con la presenza d’eccezione del giornalista nazionale Federico Quaranta, conduttore di Linea Verde su Raitre e di Decanter su Radiodue,  il Fede di Fede e Tinto della Prova del Cuoco, che ha tenuto a battesimo la serata inaugurale di “Vino è Musica”.

Il tutto ha accompagnato i tantissimi presenti a sposare i vini nostrani con i sapori tradizionali della terra di Puglia, esaltati dal tocco gourmet dei cinque chef della contesa al Premio “Vincenzo Corrado”, il cuoco galante nato a Oria nel 1736, che si approvvigionava dei frutti della terra di Masseria Palombara e dei colombi della Torre.

Materie prime prodotte ancora dalla terra di Masseria Palombara, masseria del ‘600 divenuta oggi un resort spa di lusso ma fedele al territorio, che oggi lo chef di casa Alessandro Sammarco rielabora ancora per le sue speciali e uniche ricette.

L’evento Vino è Musica si è chiuso sabato 28 luglio a Grottaglie, quartiere delle ceramiche, ed è sostenuto da Regione Puglia, il Comune di Grottaglie, AIS, Slow Food Grottaglie – Vigne e Ceramiche, Confagricoltura Taranto, Gal Magna Grecia e Sistema Museo.

Nei blind-tasting le etichette iscritte al premio enologico sono state divise in nove batterie di rilievo e sottoposte ai palati raffinati della gran giuria che ha esplorato alla cieca il meglio della produzione del sud Italia.

E ha decretato i vincitori e assegnato i premia a una lunga listi di primi della classe. Eccoli tutti:

BIANCHI E ROSÈ – GRUPPO MISTO SPUMANTI

MEDAGLIA D’ORO

LA STIPULA – Rosè Brut, Metodo classico millesimato, 2013

CANTINE DEL NOTAIO

ARGENTO

LEGGIADRO – Salento IGP Rosè VSQ, 2015

PRODUTTORI VINI MANDURIA

PRIYANKA – IGT Basilicata, 2017

TENUTA LE QUERCE

BRONZO

A – Primitivo Puglia IGT, 2017

POLVANERA

I PASTINI BRUT – Valle d’Itria IGP, 2017

I PASTINI

RICCIOLO – Puglia IGT Rosato, 2017

A.A. GIULIANI

AUREO – Spumante Brut IGP, 2017

VETRERE

FAJANO – Brut Metodo Classico, 2013

TRE PINI

CATEGORIA BIANCHI TERRITORIALI

GRAN MEDAGLIA D’ORO

CALALUNA – Puglia IGP, 2017

PAOLO LEO

ORO

ALBA CHIARA – Salento IGP, 2017

SCHIENA VINI

ARGENTO

ZIN – Salento IGP, 2017

PRODUTTORI VINI MANDURIA

METIUSCO – Salento IGP, 2017

VINICOLA PALAMA’

CORI MIA MALVASIA – Salento IGP, 2017

GIAI

CATEGORIA BIANCHI AROMATICI

MEDAGLIA D’ORO

RAMPONE – Valle d’Itria IGP, 2013

I PASTINI

ARGENTO

PACCI’A – Salento IGP, 2017

VINOLI

BRONZO

KIMIA MOSCATO – Puglia IGP, 2017

TENUTE CHIAROMONTE

GELSO BIANCO – Fiano Puglia IGT, 2017

PODERE 29

POLVANERA BIANCO – Puglia IGT, 2017

POLVANERA

VT – Salento bianco IGP, 2017

VETRERE

CATEGORIA ROSATO PUGLIA

MEDAGLIA D’ORO

DAMA – Salento IGP, 2017

SCHIENA VINI

ARGENTO

GELSO ROSA – Puglia IGT, 2017

PODERE 29

MUREX – Rosato Salento IGP, 2017

LE VIGNE DI SAMMARCO

OPRA – Nardò Rosato DOC, 2017

SCHOLA SARMENTI

MAJESI – Salento IGP, 2017

VINOLI

POLVANERA ROSATO – Fiano Puglia IGT, 2017

POLVANERA

AKA – Rosato Salento IGP, 2017

PRODUTTORI VINI MANDURIA

BRONZO

MARILINA ROSE’ – Rosato Puglia IGP, 2017

SPELONGA

GRECìA – Negroamarao Salento IGP, 2017

PAOLO LEO

METIUSCO ROSATO – Salento IGP, 2017

PALAMA’

KALEMA ROSATO – Rosato Salento IGP, 2017

FABIANA

ANIMA ROSA – Tarantino IGP, 2017

VIGNE MONACHE

CATEGORIA BIANCHI MACERATI

MEDAGLIA D’ORO

MINU’ – Salento IGP, 2016

BOTRUGNO

ARGENTO

PINEA – Salento bianco IGT, 2016

BOTRUGNO

FATALITA’ – Puglia IGP, 2012

CANTINAGIARA

BRONZO

GRECO BIANCO – Salento IGP, 2015

ARCHETIPO

POLVANERA – Puglia IGT, 2017

POLVANERA

CATEGORIA VITIGNI MINORI

GRAN MEDAGLIA D’ORO

SOMIERO – Susumaniello Salento IGP, 2015

LE VIGNE DI SAMMARCO

ORO

PASSATURO – Salento IGP, 2017

VETRERE

ARGENTO

ANTIERI – Susumaniello Salento IGP, 2016

SCHOLA SARMENTI

BRONZO

CORIMIA MALVASIA NERA – Salento IGP, 2017

GIAI

CATEGORIA GRUPPO MISTO AGLIANICO

GRAN MEDAGLIA D’ORO

MASSARON – Aglianico del Vulture DOC Riserva, 2009

LAGALA

ORO

IL SIGILLO – Aglianico del Vulture DOC, 2012

CANTINE DEL NOTAIO

NOCTE – Aglianico del Vulture DOC, 2013

TERRA DEI RE

ARGENTO

MADDALENA ROSSO – Basilicata IGP, 2016

LAGALA

BRONZO

AUSO – Paestum IGP, 2015

TENUTE DEL FASANELLA

CAMERLENGO – Basilicata Rosso IGP, 2014

A.A. CAMERLENGO

CATEGORIA GRUPPO MISTO ROSSI ALTRE REGIONI

MEDAGLIA D’ORO

ALBURNO – Paestum IGP, 2015

TENUTE DEL FASANELLA

CATEGORIA NEGROAMARO

GRAN MEDAGLIA D’ORO

NERIO – Nardò DOC Riserva, 2014

SCHOLA SARMENTI

ORO

FILIFILORI – Vino Rosso, 2014

FRANCESCO TAURINO

KALEMA NEGROAMARO – Negroamaro Salento IGP, 2016

A.A. FABIANA

ARGENTO

ABATEMASI – Salento IGP, 2013

PRODUTTORI VINI MANDURIA

ENNEORO – Salento IGP, 2017

SCHIENA VINI

NEGROAMARO – Negroamaro Salento IGP, 2016

TENUTE MOTOLESE

TRE ARCHI – Copertino DOP Rosso, 2016

CANTINA PETRELLI

NEGROAMARO – Salento IGP, 2016

MASSERIA MITA

75 VENDEMMIE – Salento IGP, 2016

VINICOLA PALAMà

ORFEO – Negroamaro Puglia IGT, 2016

PAOOLOLEO

VERVE – Negroamaro Salento IGP, 2015

LE VIGNE DI SAMMARCO

MENONE – Salento IGP, 2013

A.V. MARULLI

BRONZO

NEGRO – Negroamaro Salento IGP, 2016

CANTINE BOSCO

DANZE DELLA CONTESSA – Nardò DOC Rosso, 2016

BONSEGNA

TEMPO DI GIANO – Negroamaro Salento IGP, 2016

VETRERE

PATRUN Rò – Rosso Salento IGT, 2017

BOTRUGNO

CATEGORIA PRIMITIVO

GRAN MEDAGLIA D’ORO

LIBRANTE – Primitivo di Manduria DOP, 2016

LE VIGNE DI LUCA ATTANASIO

ES – Primitivo Salento IGT, 2016

GIANFRANCO FINO

SONETTO – Primitivo di Manduria DOP Riserva, 2013

PRODUTTORI VINI MANDURIA

ARKè – Salento IGP, 2016

LE RADICI DEL TEMPO

ORO

POLVANERA17 – Gioia del Colle DOC, 2013

POLVANERA

PRIMITIVO – Puglia IGP, 2017

CANTINE SPELONGA

PRIMITIVO – Salento IGP, 2016

TENUTE MOTOLESE

IMPERO – Primitivo di Manduria DOP, 2016

SCHIENA VINI

GEKO ROSSO – Salento IGP, 2016

LE RADICI DEL TEMPO

BARONE PAZZO – Primitivo Salento IGP, 2015

VETRERE

CUBARDI – Primitivo Salento IGT, 2015

SCHOLA SARMENTI

BARONAGGIO – Gioia del Colle DOC Primitivo Riserva, 2015

A.A. GIULIANI

DICIOTTO – Primitivo Salento IGT, 2015

SCHOLA SARMENTI

ACINI SPARGOLI RISERVA – Primitivo di Manduria DOP Riserva, 2013

L’ANTICO PALMENTO

ATTANASIO RISERVA – Primitivo di Manduria DOP Riserva, 2013

ATTANASIO

ARGENTO

CARUS – Primitivo di Manduria DOP Riserva, 2015

TENUTE TOCCI

PRIMITIVO – Puglia IGP, 2017

PETRACAVALLO

CORI MIA PRIMITIVO – Primitivo Salento IGT, 2016

GIAI

PRIMITIVO – Puglia IGP, 2016

TENUTE CHIAROMONTE

LAMA ROSSA – Puglia IGP, 2015

CANTINE AMASTUOLA

MAVRO – Salento IGP Rosso, 2015

VINICOLA PALAMà

MACCHIA – Primitivo di Manduria DOP, 2015

CANTINE LIZZANO

LUCRè – Primitivo di Manduria DOC, 2015

GIAI

TRE PINI RISERVA – Primitivo di Gioa del Colle DOP, 2015

TREPINI

GLADIO – Primitivo di Manduria DOP, 2014

CANTINE BOSCO

PRIMITIVO – Puglia IGT, 2016

CANTINE ARIANO

BRONZO

PIZZICHICCHIO – Salento IGT, 2015

LAMA DI ROSE

PRIMITIVO – Puglia IGP, 2015

AMASTUOLA

PASSO DEL CARDINALE – Primitivo di Manduria DOP, 2017

PAOLOLEO

KALIDUS – Primitivo di Manduria DOC, 2013

A.A. FABIANA

IMPERIO – Primitivo di Manduria DOP, 2016

CANTINE S.GIORGIO

PRIMITIVO PETRELLI – Salento IGT Rosso, 2017

CANTINE PETRELLI

Vino è Musica è progetto inserito in una più ampia programmazione progettuale dal titolo “Acqua e Terra” presentata dal Comune di Grottaglie a valere sul fondo di sviluppo e coesione – FSC -2014-2020 “Patto per la Puglia”, avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti le attività culturali, promosso dall’Assessorato Regionale all’industria turistica e culturale.