Straordinario evento di beneficenza per l’Africa, ieri, a Bari, nella centralissima location di Spazio Murat: la mattina masterclass, la sera la super cena a cura dei 5 buoni, buonissimi, anzi dal cuore…e le mani d’oro. Chef pugliesi di fama internazionale che hanno deciso di mettere a disposizione la loro arte, ma anche il loro buon nome in favore della causa per far registrare all’evento di solidarietà il sold out.

Fondamentale per la perfetta riuscita dell’evento la partecipazione in sala dei ragazzi dell’ipssar Armando Perotti di Bari grazie alla collaborazione della dirigente Rosangela Colucci

Una portata a testa per confezionare il più generoso regalo di Natale della Puglia in favore dell’associazione Medici con l’Africa Cuamm che è la prima organizzazione italiana che si spende per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane.

Un’avventura umana e professionale di oltre 1.600 persone inviate in 41 paesi di intervento, soprattutto in Africa, per portare cure e servizi anche a chi vive nelle località più povere del mondo.

Un’avventura cominciata nel 1950 e mai interrotta, che ora vede Cuamm al fianco di medici e infermieri locali negli ospedali, nei distretti, nelle scuole e nelle università di AngolaEtiopiaMozambico, Repubblica Centrafricana, Sierra LeoneSud SudanTanzania e Uganda.

Medici con l’Africa Cuamm è membro di Link 2007, associazione di coordinamento consortile che raggruppa 9 tra le più importanti Organizzazioni Non Governative italiane.

Ieri, si è portata a termine una piccola missione: circa 100 i partecipanti alla cena e un via vai di donatori nella lunga giornata di masterclass.

Chef Angelo Sabatelli, Giuseppe Boccasini, Michelangelo Sparapano, Antonio Scalera e Antonella Ricci hanno portato in tavola la solidarietà.

 

Amuse bouche di Giuseppe Boccasini: bocconcino di merluzzo nordico, rape, crema di topinambur fumè, olive nolche

Amuse bouche di Giuseppe Boccasini: bocconcino di merluzzo nordico, rape, crema di topinambur fumè, olive nolche

Starter Michelangelo Sparapano: darna di ippoglosso su bisque di cicale, polvere di pomodoro

Starter Michelangelo Sparapano: darna di ippoglosso su bisque di cicale, polvere di pomodoro

First course Angelo Sabatelli: pasta mischiata con borlotti, rape di Fasano e cozze

First course Angelo Sabatelli: pasta mischiata con borlotti, rape di Fasano e cozze

Main course Antonio Scalera: filetto di cefalo locale, scalogno affumicato

Main course Antonio Scalera: filetto di cefalo locale, scalogno affumicato

Dessert Antonella Ricci: biscotto cegliese morbido e croccante

Dessert Antonella Ricci: biscotto cegliese morbido e croccante