AssoRistorAzione Brindisi inaugura il suo percorso sostenendo le attività culturali del Medieval Fest – edizione invernale, “L’Antico borgo dei Saperi e dei Sapori”, che è pronto ad aprire le sue porte questo sabato, 15 dicembre, trasformando per due weekend il Lungomare di Brindisi in un antico borgo medievale.

AssoRistorAzione Brindisi non ha voluto mancare di dare il suo contributo al percorso esperienziale proposto dalla “Carovana Medieval Fest”, che vede nel Gusto una parte importante dell’ambizioso obiettivo di promozione della storia e della cultura di questo territorio.

Nei weekend del 15 e 16 e del 22 e 23 dicembre, dalle 17 alle 21, nella History Digital Library presso la Casa del Turista, entra in funzione una vera e propria macchina del tempo che farà rivivere a cittadini e turisti una delle epoche storiche più rappresentative di Brindisi. Ed ecco che da un gigantesco libro spunterà un giullare che prenderà per mano e trasporterà nel passato grandi e piccini.

I visitatori del “Antico borgo dei Saperi e dei Sapori” saranno accompagnati in una fiera d’altri tempi, con animatori in costume ed esposizione di antichi prodotti artigianali e gastronomici in rappresentanza delle città che si trovano lungo la via Appia.

Il sabato del 15 e del 22 dicembre, dalle ore 17 alle 18, ci sarà il percorso guidato nel centro storico “Sui passi di Federico II” con partenza dalla Casa del Turista (Lungomare Regina Margherita 44).

La domenica del 16 e 23 dicembre, oltre al tour medievale nel centro storico e nella Casa del Turista, dalle ore 19 alle 21, si metterà in scena il primo format didattico/interattivo a cura della History Digital Library. Ed è qui che sarà possibile vivere la degustazione a tema, studiata e creata con la collaborazione dei soci di AssoRistorAzione Brindisi, Daniel Graziano di Buonavita, Ernesto Palma di Antica Osteria La Sciabica, Nando Benigno di Iaccato Il Ristorante del pescatore e Mario Schina di Enoteca Ristorante Penny.

Alle 19 e alle 20, suddivisi in gruppi da 20, i commensali potranno degustare il menù medievale nella locanda allestita da fiaba e con personaggi coinvolgenti, che avranno il compito di accompagnarli, tra una pietanza e l’altra, alla ricerca del testamento di Federico II.

Tutte le attività sono gratuite, con gruppi da venti persone. Partecipare è semplice, basterà recarsi presso l’infopoint di via Duomo a Palazzo Granafei-Nervegna, o telefonare allo 0831 229784. E’ necessaria la prenotazione.

E’ possibile seguire le attività di AssoRistorAzione e di Medieval Fest sulle rispettive pagine facebook e instagram e taggare le vostre foto e i vostri video con @assoristorazionebrindisi e @medievalfest