L’Appia, un milione di passi da Roma a Brindisi.Grande è il potenziale economico e turistico de “La via Appia”, un monumento diffuso di richiamo internazionale, adatto a un turismo sostenibile e attento.
“L’Appia ritrovata”  di Paolo Rumiz e compagni è la mostra allestita anche a Brindisi, nel foyer del Teatro Verdi, che racconta, attraverso documenti, fotografie e supporti multimediali la riscoperta e la restituzione al Paese dell’intero percorso della prima grande via europea, da Roma fino alla Puglia. E’ stata percorsa a piedi nell’estate 2015 da Paolo Rumiz, Riccardo Carnovalini, Alessandro Scillitani e Irene Zambon, a 2327 anni dall’inizio della sua costruzione, e questo è il risultato.
Percorrendo la mostra si potrà rivivere un’avventura che attraversa L’Italia, l’Appia è la prima grande strada volta al Mediterraneo, percorribile nei due sensi e capace di connettere tre grandi religioni, nonché mettere in rete le città che attraversa.
Aperta dal 14 luglio 2018 fino a ottobre 2018 con l’allestimento della mostra sugli Scavi di San Pietro degli Schiavoni.

Indirizzo: Nuovo Teatro Verdi, Via Santi 1, 72100 Brindisi
Informazioni al pubblico sulla mostra:
Tel. 0831 544 257 – museoribezzo.brindisi@regione.puglia.it

Inaugurazione: sabato 14 luglio 2018, ore 19:30
Periodo espositivo: 15 luglio – 28 ottobre 2018
Giorni e orari mostra: dal lunedì al venerdì ore 9:30-13 / venerdì, sabato e domenica ore 18-21 (dal 14 luglio al 30 settembre) ore 17-20 (dall’1 al 28 ottobre)